Tu vò fa la Pastiera: ricetta speciale per nutrire la Pace

La pastiera è una di quelle cose che ai napoletani non puoi toccare. E’ una cosa sacra! E ci credo: la pastiera è una pietanza che porta il dono della pace. Oggi vi presentiamo la ricetta della pastiera sana e gourmet che unisce il gusto con il piacere di mantenersi belli, sani e in forma. Non ci credete? Provate la ricetta e sorprendetevi del risultato! Peace & Love 😉

Cucino e mangio dolci tutti i giorni e non mi pento mai di mangiarli perchè so che sono fatti con super ingredienti che il mio organismo necessita. Mangio dolci tutti i giorni, si!

L’organismo umano ha BISOGNO del dolce, è una necessità. Ma quante volte abbiamo mangiato dolci fatti con lo zucchero bianco? tantissimeeeee! (io per prima).

Poi ho scoperto e studiato che ci sono zuccheri che sembrano essere innocui (zucchero di canna chiaro e grezzo, stevia, succo d’agave, fruttosio, etc) ma che non lo sono affatto e zuccheri che fanno addirittura bene (lo zucchero di canna integrale come ad esempio il mitico Mascobado).

Lo zucchero integrale, infatti, non altera il funzionamento dell’equilibrio acido-base e quello ormonale come fanno altri zuccheri e anzi apporta moltissimi nutrienti preziosi quali sali minerali e vitamine. A differenza della zucchero bianco, che altera l’umore, lo zucchero integrale non altera le funzioni degli organi e quindi mantiene alto il buonumore. Una torta quindi che nutre la pace: la serenità interiore si costruisce infatti con il cibo che mangiamo! 

Ogni dolce che vi propongo, in realtà, è un “dolce di pace” perchè mantiene alta l’energia donando forza interiore, gioia e il vero gusto della vita!

La mia versione della pastiera, quindi, non prevede zucchero bianco, latte di mucca e burro bensì un sacco di superfoods (cibi potenzianti) assolutamente da provare! Una torta golosa ma ricca di sostanze preziose per il nostro meraviglioso organismo

Una torta che mette d’accordo tutti con le sue consistenze e i suoi sapori: fatela per chi non vi parla più, fatela per chi avete ferito, fatela per chi vi ha ferito. Fatela quando tutto sembra perduto, ma fatela soprattutto per voi stessi, per ricordarvi di camminare sempre nella Verità e nell’Amore

18194191_1723891611245015_4426013673008075399_n

LA RICETTA DELLA PEACE-TIERA 😉

INGREDIENTI:

per la frolla

  • 250 gr di farina di farro integrale bio
  • 100 gr di farina di grano saraceno
  • 2 manciate di germe di grano (vitamina E!!!!!)
  • 170 gr di zucchero integrale Mascobado
  • 2 uova
  • 100 gr olio extravergine di olive
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci bio
  • 2 bustine di tisana “Detox” marca Pukka (oppure una miscela che potete fare voi mixando in parti uguali anice, finocchio dolce, cardamomo e olio essenziale di limone)

per la farcitura

  • 300 gr di riso bianco per dolci (qualità “Originario”)
  • 130 gr di latte di avena senza olii aggiunti
  • 180 gr zucchero integrale
  • 400 gr ricotta di bufala o altra a scelta
  • 2 uova
  • una stecca di vaniglia o mezzo cucchiaino di vaniglia in polvere
  • 1 bustina di tisana “Detox”

PROCEDIMENTO:

  1. preparare la frolla mescolando in una ciotola zucchero, uova, olio e successivamente farine, lievito, germe di grano e la miscela speziata. Impastare con le mani e lasciare riposare la palla ottenuta per circa 30 min in frigo avvolta da un canovaccio
  2. Cuocete il riso nell’acqua bollente per 10 minuti. Scolate e poi continuate la cottura nel latte di avena per altri 5 minuti aggiungendo vaniglia
  3. In una ciotola lavorare la ricotta con lo zucchero, la miscela detox, le uova e infine il riso cotto che nel frattempo avrete lasciato raffreddare
  4. Stendere la frolla direttamente nella tortiera (alta o bassa come preferite. Io ho usato uno stampo alto circa 8 cm). Lasciatene da parte 1/3 circa per la rifinitura
  5. Versate la farcitura
  6. Formare delle strisce con la restante pasta frolla e decorate la superficie
  7. Infornare a circa 180 gradi per circa 45/60 min
  8. Eventualmente spolverizzate la superficie con lo zucchero integrale a velo

Come sempre, taggate le nostre ricette su Instagram e Facebook con l’hashtag #thewomensloft e…….

Always feed the Love!

=Giulia=

 

255515_448492885195739_223991496_n

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...